Giuseppe Cassano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Cassano

Giuseppe Cassano (Matera, 3 febbraio 1973) è un giurista italiano, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche della European School Of Economics.

Biografia

Diplomatosi nel liceo classico G. Fortunato di Pisticci (Matera) con il massimo dei voti, partecipando nel corso degli studi ai Certamen Ciceroniano e Oraziano, con menzione. Vincitore della borsa di studio presso la Residenza Universitaria dei Cavalieri del Lavoro.

Conclusi gli esami presso la Facoltà di Giurisprudenza nell'Università La Sapienza di Roma in due anni e due sessioni attende la prima sessione utile per la conclusione degli studi. Si laurea in una tumultuosa seduta di laurea presieduta da Santoro Passarelli, con Guido Alpa come relatore, e Francesco Gazzoni, come correlatore con 110/110 lode e dignità di stampa, dopo aver contestato la impostazione classica delle varie tesi sui diritti della personalità, comprese quelle della Commissione. Viene poi trasfuso il tutto in vari saggi, fra cui alcuni consultabili on line (I diritti della personalità e le aporie logiche dogmatiche di dottrina e giurisprudenza).

Si occupa sin dagli inizi di questioni delicatissime attinenti alla bioetica. In primis un testo ed un ciclo di conferenze in tema di "DIRITTO DI MORIRE BENE", con Francesco D'AGOSTINO, docente di filosofia del diritto e presidente del Comitato Nazionale per la bioetica, col il prof. Stefano RODOTÀ, il valdese Sergio ROSTAGNO, e l'islamista Francesco CASTRO.

E' membro dalla Associazione Alumni del Collegio Universitario dei Cavalieri del Lavoro.

Pubblica nella Collana Lojacono Giuffré, Le nuove frontiere del diritto di famiglia. Il diritto a nascere sani, la maternità surrogata, la fecondazione artificiale eterologa, la fondazione artificiale post mortem. non disdegnando temi a forte complessità etica quali le mutilazioni genitali femminili, la infibulazione, etc.

I primissimi studi vengono trasfusi nel libro con Gianni BALDINI, PERSONA, BIOTECNOLOGIE E PROCREAZIONE] Milano, Ipsoa, Edizione: I; Pagg. 1-730.

Allievo dei professori Guido ALPA e Mario BESSONE, per quanto concerne l'area giuridica, e del prof. Mauro FOTIA, per l'area sociologica. Inizia a collaborare subito con la Luiss di Roma come cultore e poi ricercatore di diritto privato e con la European School Of Economics in qualità di Visiting Researcher (negli anni delle conferenze dei premi Nobel per la Pace Michail Sergeevič GORBAČËV, per l'Economia John NASH). Nel frattempo consegue il dottorato di ricerca in Diritto Privato presso l'Università di Pisa, con i professori Umberto BRECCIA e Francesco Donato BUSNELLI.

Iniziano gli anni dei cicli di conferenza che mettono al centro il valore PERSONA, ed aprono il varco alla tesi del DANNO ESISTENZIALE ( 1- con Paolo CENDON e Patrizia ZIVIZ, 2 – con Francesco CARINGELLA e Luigi VIOLA, 3 – con Giovanni Battista PETTI e Walter NICOLETTI, 4, 5, etc). Molte tesi di quegli anni vengono riprese dalla Corte di Cassazione e dalla Corte Costituzionale. Si deve a lui la tesi della equità calibrata in tema di risarcimento del danno non patrimoniale, ripresa da dottrina e giurisprudenza, anche con una serie di strascichi in tema ( 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14).

Nel 2000 ottiene la Docenza di DIRITTO PRIVATO nell'Università LUISS e l'anno successivo viene nominato direttore del DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE DI ROMA E MILANO DELLA EUROPEAN SCHOOL OF ECONIMICS, che dirige ininterrottamente da quindici anni, tenendo ciclicamente i corsi DIRITTO DELL'INTERNET, DIRITTO DI FAMIGLIA, RESPONSABILITA' CIVILE, I CONTRATTI DELL'IMPRESA.

A partire dal 2005 si dedica solo ai corsi postuniversitari sulle materie oggetto di forte accelerazione giurisprudenziale, coinvolgendo punti di riferimento nel panorama dottrinale e giurisprudenziale.

Suoi i trattati Utet, NUOVI DIRITTI DELLA PERSONA E RISARCIMENTO DEL DANNO, in 4 tomi; Giuffré IL DIRITTO DI FAMIGLIA, in 5 tomi, (con Paolo CENDON); Cedam I SINGOLI CONTRATTI, in 3 tomi; PROPRIETA' E DIRITTI REALI, in 3 tomi.

Oltre al Diritto dell'Internet, convinto della enorme portata della Informatica Giuridica diventa il curatore delle 5 prime banche dati settoriali, a partire dagli anni 2000. In particolare ha coordinato le Banche Dati di “Diritto delle società”, con F. GALGANO, G. COTTINO, G. RAGUSA MAGGIORE; “Diritto di famiglia”, con M. SESTA e B. DE FILIPPPIS; “Diritto della responsabilità civile”; “Diritto dei contratti”; “Diritto del lavoro”, con M. PERSIANI, G. PROIA, G. TESORIERE.

Ha diretto e dirige plurime collane per gli Editori più importanti: “Diritto e Professioni”, per UTET; “Il Diritto Presente”, per Giappichelli; “L'Attualità del Diritto”, per Maggioli, “Nuove Voci del Diritto”, per La Tribuna/RCS; “Il diritto applicato” per Cedam (La collana inizia con un pioneristico testo in tema di illeciti endofamiliari); “Il diritto applicato. I grandi temi” per Cedam; “Il diritto applicato. Le Formule” per Cedam; “Controversie & Soluzioni” per Halley; Il Diritto in Chiaro per Dike.

Condivide - tutti magistrati di Cassazione - con il presidente Giovanni Battista PETTI il corso di RESPONSABILITÀ CIVILE, e scrive con Francesco BUFFA Il danno esistenziale nel diritto del lavoro, e con Marco ROSSETTI La tutela da Banche e da Intermediari Finanziari. All'interno della Sua collana ospita il trattato L'Udienza Presidenziale con il pres. Livia POMODORO, ed il DIRITTO PENALE DELLE SOCIETA', diretto prima dal presidente Luigi CERQUA e poi Giovanni CANZIO, della Corte di Appello di Milano.

A tuttora i corsi proseguono di anno accademico in anno accademico preferendosi spesso impostazioni più efficaci, per chi svolge la professione [<<ascoltare le strategie di difesa messe in pratica nei grandi processi direttamente dalle voci di coloro che se ne sono occupati, che hanno profuso il proprio impegno per difendere una delle parti protagoniste degli stessi procedimenti. È questo l'obiettivo del corso di "diritto penale avanzato" organizzato dal dipartimento di scienze giuridiche della prestigiosa European School of Economics>>].

Spesso intervistato dai principali media nazionali sulle tematiche concernenti Internet, è conferenziere nazionale ed internazionale sui temi del Diritto di Famiglia e Responsabilità civile con particolare riferimento al Danno esistenziale (sin dal 1999), al Diritto dei Consumatori (fra i tanti), al Diritto dell'Internet (sin dagli albori 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, etc). Con alcune incursioni in tematiche a base costituzionale o sociologica. Cfr. i Convegni in tema di NUOVI DIRITTI NELLA COSTITUZIONE. Fra assenza del legislatore, predominio della tecnica, e ruolo della Consulta. Lezione di medoto; Dovere di buona fede, rapporti negoziali asimmetrici e tutela del contraente debole; AMORE E DIRITTO.

Sono note alcune sue prese di posizione, ossia di pareri professionali, resi a favore di grossi gruppi (ad es. lo studio per GOOGLE, espressosi per l'assoluzione nel noto caso Vividown, ed il parere a tutela dalle diffamazioni anonime contro TripAdvisor per Federaleberghi).

Si è dedicato alla formazione degli avvocati e dei magistrati - più volte coinvolto dal CSM, Consiglio superiore della Magistratura a tenere lezioni in tema di Contratti e Tutela dei consumatori - con i suoi volumi, pubblicati di anno in anno a partire dall'anno 2000: PARERI DI DIRITTO CIVILE, PARERI DI DIRITTO PENALE, ATTI DI DIRITTO CIVILE, ATTI DI DIRITTO PENALE (prima per l'editore Giappichelli, poi Cedam, ed infine Pacini Editore).

Alcune incursioni on line in tema di strategie per la preparazione all'Esame di Avvocato hanno totalizzato 5000 accessi unici. Sistematicamente commenta in prima battuta le tracce assegnate al Concorso, per il SOLE24ORE.

Avvocato civilista dello Studio Legale che porta il suo nome.

Aree di interesse

Area dei diritti della persona e del diritto di famiglia (impegni principali)

Per Utet con M. SGROI dirige il Trattato Nuovi diritti della persona e risarcimento del danno.

Con i fermenti dei primi anni 2000 dirige il testo Manuale del nuovo diritto di famiglia; per poi approfondire gli illeciti endofamiliari in Rapporti familiari responsabilità civile e danno esistenziale. Il risarcimento del danno non patrimoniale all'interno della famiglia; e le tematiche patologiche, in Separazione, Divorzio ed Invalidità del matrimonio. Il sistema delle tutele sostanziali e processuali.

Dirige con S. FADDA il Commentario Codice in materia di protezione dei dati personali. Commento articolo per articolo al testo unico sulla privacy D. lgs. 30 giugno 2003 n. 196, Milano, Ipsoa, 2004.

Con l'avanzamento delle novità giurisprudenziali e le riforme del diritto di famiglia pubblica il trittico L'amministrazione di sostegno nella giurisprudenza, con la presentazione di Michele SESTA; Giurisprudenza e formule dell'affidamento condiviso. Assegno di mantenimento, assegnazione della casa, inadempienze e violazioni : con un modello per il calcolo dell'assegno di mantenimento nella separazione dei coniugi (c.d. MoCAM), con presentazione di Piero SCHLESINGER; La Giurisprudenza degli illeciti nel diritto di famiglia, con la premessa di Paolo Cendon.

Le questioni calde, vengono poi trasfuse nel testo del 2009 Manuale dei danni in famiglia, 990pp.

La tutela della persona viene ripresa nell'ottica consumeristica, nel Trattato I Diritti dei Consumatori, (con M. E. DI GIANDOMENICO) e nel volume Mutuo bancario. Il sistema delle tutele per la persona.

Pur mantenendo il corso all'interno dell'European School of Economics ad anni alternati, dirige con Francesco MACARIO e Maria CIOCIA, il Master Biennale di secondo livello da 1500 ore, 60 CFU, in Diritto di Famiglia e Tutela dei Minori per l'Università Pegaso.

Sovente intervistato sulle questioni più calde del diritto di famiglia, anche in relazione ai progetti di Legge, in tema di Stalking, Procreazione artificiale e SINDROME DI ALIENAZIONE PARENTALE.

Da ultimo si occupa delle questioni delle tutele (in Casi di affidamento ingiusto conflitti familiari e tutela del minore, con Antonio I. NATALI e M. Giovanna RUO; e più in generale in La famiglia dopo le Riforme, e La famiglia in Crisi. Invalidità, separazione e divorzio dopo le riforme. Come si quantificano i profili patrimoniali quali le conseguenze personali e le relative tutele) e delle esecuzioni in tema di Famiglia (Esecuzione dei provvedimenti del giudice nel diritto di famiglia con G. OBERTO).

Nel 2017 vengono pubblicati i due tomi Diritti patrimoniali della famiglia e Diritti personali della famiglia in crisi, per i tipi Giuffré.

Partecipa al convegno in tema di diritti di minori collegato alle problematiche della Pas (sindrome di alienazione parentale) con una relazione tagliata sui danni subiti dal minore derivanti dal conflitto dei genitori. Il convegno presenta il libro per i tipi Giuffré, Il minore nel conflitto genitoriale. Dalla sindrome di alienazione parentale alla legge sulle unioni civili.

Area della responsabilità civile e del danno esistenziale (impegni principali)

Pioneristico il testo in tema di danno esistenziale, figura contestata se non derisa prima degli anni 2000, per poi compiutamente entrare nel panorama giurisprudenziale, affrontandosi successivamente i problemi della prova e della quantificazione (per il SOLE24ORE, in due edizioni, Le prove e la liquidazione dei danni non patrimoniali dopo le S. U., introduzione di Pier Giuseppe MONATERI; premessa di Paolo CENDON). Il collettaneo Il Danno alla Persona: Trattato teorico-pratico, esplora la tematica privilegiando l'ottica del danno esistenziale.

Il saggio principale in tema di Danno esistenziale è stato tradotto in sei lingue e ripreso dalla dottrina comparatistica, soprattutto nei principali Paesi Latini (1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, etc).

Dopo le Sezioni Unite del 2008 in tema di danno non patrimoniale è intervenuto il giorno stesso sui media nazionale, e poi raggiungendo 20.000 accesi unici nella visione del video in Internet. In tema vi è stato un serrato confronto con Giulio PONZANELLI sulle pagine di Italia Oggi.

La tematica di tutta la responsabilità viene tagliata per la didattica, per il Testo Giappichelli, Capire la Responsabilità Civile, con introduzione di Renato CLARIZIA, premessa di Pier Giuseppe Monateri.

Più compiutamente le riflessioni confluiscono nei testi

La responsabilità civile, Giuffré, 1222pp;

Come si provano e si liquidano i danni non patrimoniali, Giuffré, 2356pp (tre tomi);

Formulario della nuova responsabilità civile, Ipsoa, 668pp.

Ora trasfusi nei testi dell'editore DIKE, inaugurando la collana IL DIRITTO IN CHIARO.

Oltre una decina i testi in tema di responsabilità sanitaria - fra cui La responsabilità del medico, con premessa di Massimo FRANZONI - ed in tema di danni nel diritto del lavoro, fra cui Licenziamento e risarcimento del danno e Danno esistenziale nel rapporto di lavoro.

Area del diritto bancario, delle assicurazioni e dei mercati finanziari (impegni principali)

Sin dagli esordi l'area del diritto delle assicurazioni ha avuto un ruolo preminente di osservazione collegato con la responsabilità civile. I master di Diritto delle assicurazioni, si sono tenuti principalmente nella European School of Economics dal 2003, privilegiandosi la sede di Roma e quella di Milano.

Da ultimo con un Trattato del 2017, per i tipi Giuffré è stato pubblicato Il diritto delle assicurazioni, che racchiude tutte le problematiche più di interesse.

Nel 1999 collabora con il prof. Mario Bessone nell'ambito della istituzione della prima cattedra di Diritto dei Mercati Finanziari nella facoltà di Giurisprudenza dell'Università La Sapienza di Roma.

Al contempo l'area del diritto bancario, ha visto svilupparsi sin dal 2006 - nella sede di Milano, annoverando fra i docenti, i professionisti appartenenti ad alcuni tra i più importanti studi Legali nel settore, NCTM Studio Legale Associato, Studio Legale Cassano, Studio Legale Sutti, Studio Legale Tidona, Studio Legale Vaciago, - il Corso di Alta Formazione in Diritto Bancario e dei Mercati Finanziari.

Da ultimo per i tipi Dike viene pubblicato Conflittualità con le banche, 2016

Sono state altresì valorizzati diversi approcci, in particolare anche quello della tutela del soggetto debole, sia esso consumatore o intermediario cd. debole. Si segnala in particolare il saggio, La tutela delle intermediario debole, in Danno e Responsabilità, Ipsoa; ed il testo con il consigliere Marco Rossetti della Corte di Cassazione, La tutela da banche e da intermediari finanziari; (in due tomi) I Diritti dei Consumatori, I contratti di distribuzione, ed il volume Mutuo bancario. Il sistema delle tutele per la persona.

Infine il convegno con il Presidente della Corte di Cassazione, Giovanni CANZIO, Dovere di buona fede e rapporti negoziali asimmetrici. La tutela del contraente debole.

Ed ancora nel 2017, con la premessa del presidente Antonio CATRICALÀ, dirige il Trattato delle Assicurazioni per i tipi Giuffré.

Area del Diritto dell'INTERNET (impegni principali)

Organizza, dirige ed è presente in qualità di Relatore nei primi Convegni in tema di Diritto dell'Internet Italian Cyberspace Law Conference 2001; Lawera; Diritto Amministrativo Elettronico a partire dal 2002; Consiglio Nazionale Forenze: Open Source; ed è suo il primo Master in Diritto dell'Internet, Master della European School of Economics Diritto dell'INTERNET (Roma, novembre 2002- marzo 2003).

Il Master viene organizzato annualmente in ESE, alternandosi con quello della Luiss, con un impostazione più operativa: MASTER IN DIRITTO DELL'INTERNET. UNIVERSITÀ LUISS (in collaborazione con la Cassa Nazionale di Assistenza e Previdenza). Docente nell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel Corso di Alta Formazione Diritto delle Nuove Tecnologie della Comunicazione: la Disciplina della Rete.

Pubblica il primo volume in tema, affrontando le tematiche che poi diverranno oggetto di ampio contenzioso nei Tribunali: INTERNET. Nuovi problemi e questioni controverse. 2000, 900pp. Premessa di Giovanni VIRGA. Presentazione di Francesco BRUGALETTA.

Oltre 50 sono i saggi pubblicati sulla materia nelle principali Riviste giuridiche italiane, con riferimento alla tutela della persona ed ai soggetti responsabili.

Nel 2005, più compiutamente le riflessioni confluiscono nel testo Diritto dell'internet. Il sistema di tutele della persona. con introduzione di Pasquale Costanzo e premessa di Renato Clarizia; cui si affianca il primo codice in tema, Codice dell'Internet, Giuffré, 1318pp.

Successivamente vengono pubblicati più collettanei in tema, sino all'ultimo DIRITTO DELL'INTERNET, con Guido Scorza e Giuseppe Vaciago, pubblicato da ultimo per i tipi Cedam, considerato un vero e proprio best-seller, fra i più citati da dottrina e giurisprudenza.

Fonda la RIVISTA DI DIRITTI DELL'INTERNET, con una radicale impostazione: inserire nel Comitato Scientifico solo i professori ordinari che si occupano della materia (senza riferimento a scuole di pensiero o baronati), per i tipi Ipsoa.(Rivista composta nel Comitato Scientifico da Michele Ainis, Mario Bessone, Renato Borruso, Renato Clarizia, Giovanni Comandè, Pasquale Costanzo, Astolfo Di Amato, Ugo Draetta, Giovanni Duni, Vincenzo Franceschelli, Aurelio Gentili, Adelmo Manna, Mario Morcellini, Nicola Palazzolo, Lorenzo Picotti, Giovanni Sartor, Filippo Satta, Paolo Spada, Luigi Carlo Ubertazzi). In qualità di Direttore scientifico della Rivista Diritto dell'Internet collabora all'Information Society book series, curato dal FORMATEX in collaborazione della Computer Science and Physics Department dell'Università di Extremadura (Spagna).

Continuano i Corsi di Alta Formazione in Diritto dell'Internet, le conferenza monotematiche in Luiss sulla tutela del diritto d'autore, e la partecipazione alle regole del Documento Digitale.

Partecipa all'Abbeced@rio della vita digit@le per il Ministero dello Sviluppo Economico, ed al convegno nazionale a Matera in tema di La tutela della persona nell'era digitale, con una relazione su Vita digitale, diritto d'autore on line, e risarcimento del danno non patrimoniale, nella due giorni dell'8 e 9 giugno 2017.

Cura con Filippo Pappalardo Il Prontuario del Processo Telamatico.

Con la approvazione della legge in tema di cyberbullismo, Legge 29 maggio 2017, n. 71, pubblica per Ipsoa Stalking, atti persecutori, cyberbullismo e tutela dell'oblio. Prove - Tecniche investigative - Reati e processo - Danni - Strategie e modulistica extraprocessuale.

Pubblicazioni

I saggi e le note a sentenza, sino a inizi 2016, nel campo giuridico, ammontano ad oltre 200 contributi (Fonte SNB e INFOLEGES]; i Trattati e le Curatele a 200 (Fonte Linkedin e OPAC).

Curiosità

''a)'' c'è una interferenza fra il testo di Cassano in tema di famiglia e il gruppo storico musicale degli AVVOLTOI;

''b)'' appassionato dei temi classici. Misuratosi alcune volte con le traduzioni dal greco. Una traduzione è stata pubblicata il giorno della versione di greco (a 20 della sua maturità);

''c)'' appassionato di Arte, Motori, Design, come da un'intervista su ItaliaOGGI;

''d)'' sono comparse su riviste note a livello nazionale, 2, ed internazionale la sua casa di Roma e di Pisticci/Matera, 2. House of Giuseppe Cassano, Rome;

''e)'' alcuni suoi testi, spesso hanno un doppio volto. Come ad esempio in tema di responsabilità del medico, in cui nella edizione di Verduci Editore il taglio è a favore della classe medica, e nell'edizione Maggioli il taglio è a favore del paziente. Stessa impostazione per Casi di vicini molesti e per La tutela del padre nell'affidamento condiviso;

''f)'' Si è occupato anche di materia notarile, con due testi, un Formulario commentato degli atti notarili inter vivos, pp 1894 ed un testo in tema di Professione di notaio e rapporti con il fisco;

''g)'' Alcune polemiche dai baronati universitari sono arrivate a fronte della pubblicazione di un suo scritto in tema di procreazione artificiale appena ventiseienne, scelto - unico insieme a Pietro RESCIGNO fra i viventi - per la strenna Giuffrè ( MEMORIA O FUTURO DELLA FAMIGLIA, strenna Giuffré editore (volume liberamente scaricabile) con i contributi di L.B. Alberti; N. Baranskaja; C. Beccaria; C. Bentano ; J. Bodin; S. Brisciano; A. Bussmann; E. Cantarella; A. Caraco; C. Cardia; G. Cassano; B. Cellini; A. De Simoni; F. Engels; B. Faedda; G. Gargia Márquez; N. Ginzburg; G. Giuffré; N. Gzburg; P. Heog; A.C. Jemolo; F. Kafka; Marziale; F. Mauriac; M. Messina; A.C. Moro; Plutarco; P. Prini; U. Rancke Heinemann; U. Ranke-Heinemann; P. Rescigno; S. Teresa Di Gesù; S. Satta; Seneca; L. Storoni Mazzolani; A. Strindberg; Tacito; G. Testori; P Verri);

''h)'' ha concesso sovente opere di cui è proprietario (Jean-Jacques du Plessis) (Beatrice Pediconi) per mostre e (Olivier Roller) e per gallerie.